Il trailer di Stonewall, diretto da… (vi sfido a non ridere)


Avete presente quando in calce ai vari “Il trailer ci parla, sentiamo che dice” metto, tanto per cazzeggiare, una serie di immagini che rappresentano lo stesso film del trailer se fosse diretto da registi che non potrebbero essere più lontani dalle tematiche e dal carattere della pellicola in oggetto? Ecco, immaginate la sorpresa nel vedere che uno di quei film immaginari è stato fatto sul serio.

Si tratta di Stonewall, la drammatica storia (già portata altre volte sul grande schermo) dei violentissimi scontri avvenuti nel 1969 all’esterno dell’omonimo locale newyorchese tra gli omosessuali che frequentavano il bar e la polizia, una rivolta che portò importanti e positivi cambiamenti in tutto il mondo.

Bene.
La regia di un progetto come questo, che richiede coraggio, sensibilità, forti opinioni e una visione non banale, è stata affidata a Roland Emmerich.

ROLAND EMMERICH.

CrazyPills
Ora, per carità, ancora non lo ha visto nessuno, magari Stonewall sarà bellissimo (ahahahaha, sì, come no), però, ecco, affidare un progetto del genere a uno che basa quasi tutti i suoi film su libri di minchiate assurde (anche quando si tratta di raccontare Shakespeare), beh, ecco, è una scommessa che definirei, come dire?, azzardata. “Azzardata”! Sì, ecco, azzardata.

COMING NEXT! WES ANDERSON’S TRANSFORMERS 5

WesAndersonTransformers
Qui in basso, potete vedere il trailer del nuovo film di Roland Emmerich, HAIR 2: ELECTRIC BOOGALOO Stonewall:

News

comments powered by Disqus