Gianclaudio Van Damme vestito da pranzo de pesce sul set di Predator


La storia è questa: all’inizio della lavorazione del film Predator, il fantastico Jean Claude Van Damme avrebbe dovuto vestire i panni del predatore alieno omosessuale ma venne poi sostituito dal gigantesco Kevin Peter Hall. Sempre nelle prime fasi della produzione il look del mostro era completamente diverso da quello che ora tutto il mondo conosce, molto più simile ad un crostaceo che ad una vagina coi dreadlock. Dell’esperienza di Van Damme sul set di John McTiernan esistono alcuni filmati-test che sono stati girati principalmente per mettere alla prova l’effetto di invisibilità del mostro, ripreso in questo caso con una tuta da stunt che serviva soltanto come riferimento ai tecnici degli effetti visivi.
Ebbene, il filmato che segue non solo ci mostra JCVD mentre si aggira nella giungla vestito da aragosta, ma grazie alle testimonianze di chi era sul set ci svela anche che il belga più fico di tutti i tempi era convinto che quello sarebbe stato il costume definitivo.

Guardate, ascoltate e ridete una cifra:

Cose

comments powered by Disqus